Vescovi di Amelia

VESCOVI DI AMELIA

Stefano – 420 circa

Ilario – 465 (firma al Concilio)

Tiburtino – 466 (incerto)

Martiniano – (ai Concili) 486 e 487

Sallustio – 499 (Concilio)

Sant’Imerio – 525 c. (il corpo fu traslato a Cremona verso il 965)

Adeodato – 649 (concilio)

Teodoro (680)

Pietro – 721 (concilio)

Sunalbo – 761 (concilio)

Benedetto – 826 (Concilio)

Ortodulfo – 844 c. (messo erroneamente dall’Ughelli al 344)

Albino – 853

Leone – 861

Pasquale – 868-878 c. (gli viene attribuito il ritrovamento del corpo di
Santa Fermina)

Romualdo – 890 c. (incerto)

Deusdedit (Deodato) – 1015 c.

Oddo – 1047 c.

Giacomo – 1116

Gerardo – 1126-1146

Pietro – 1179

Oberto – 1195 c. (incerto)

Giacomo – 1196-1217

Ottone – 1225

Stefano – 1233

Gualterio – 1254-1264

Bartolomeo – 1264-1286

Mauro – 1286-1321

Michele – 1321

Alamanno Galgani – 1322-1326

Giovanni Gocei- 1326

Manno Terribilis – 1328-1363

Gerardo de Rosci – 1364-1376

Francesco Castrichini – 1376-1389; traslato a Terni

Corrado – 1390-1392

Stefano Bordoni – 1392-1409

Andrea Moriconi – 1409-1426

Filippo Venturelli – 1426-1443

Ugolino Nacci – 1443

Ruggero Mandosi – 1444-1484

Cesare Nacci – 1484-1504

Giustiniano Moriconi – 1504-1523

Giovan Domenico Moriconi – 1523-1558

Baldo Farrattini – 1558-1562

Bartolomeo Farrattini – 1562-1571, cardinale nel 1606

Mariano Vittori – 1571-1572, traslato a Rieti

Giovanni Antonio Lazzari – 1572-1592

Antonio Maria Graziani – 1592-1611

Antonio Maria Franceschini – 1611-1612

Francesco Cennini – 1612- 1623; cardinale, poi traslato a Faenza

Domenico Pichi – 1623-1633

Torquato Perotti – 1633-1642

Gaudenzio Poli – 1643-1679

Giuseppe Sallustio Fadulfi – 1679-1685, traslato ad Ascoli

Giovan Battista Antici – 1685-1690

Giuseppe Crispino – 1695-1721

Giovan Battista Renzoli – 1721-1743

Giacomo Filippo Consoli – 1743-1770

Tommaso Struzzieri – 1770-1775, traslato a Todi

Francesco Angelo Jacoboni – 1775-1785

Carlo Maria Fabi – 1785-1798

Francesco Gazzoli – 1800-1805, trasferito a Todi

Fortunato Maria Pinchetti – 1806-1827

Vincenzo Macioti – 1828-1836

Mariano Bartocci Brasca – 1836-1851

Salvatore Valentini – 1851-1855

Nicola Pace – 1855-1881

Francesco Eusebio Magner – 1881-1882, traslato a Orvieto

Eugenio Clari – 1882-1893, poi a Viterbo

Vincenzo Giuseppe Veneri – 1893-1906

Francesco Maria Berti – 1907-1938
Ha accolto in diocesi san Massimiliano Kolbe, in un soggiorno durato dal 16 luglio al 29 ottobre 1918.

Vincenzo Lojali – di Attigliano. Eletto nel 1938, morto nel 1966

Alla morte di Lojali, la Diocesi passa in Amministrazione apostolica ai vescovi di Terni fino al 1983 quando Franco Gualdrini viene eletto vescovo di Terni, Narni ed Amelia. Nel 1986 le tre chiese locali vengono unite sotto l’unica diocesi di Terni Narni Amelia.

Giovan Battista dal Prà (amministratore apostolico) 1966-1972

Santo Quadri – vescovo di Terni, Narni e Amelia, 1972-1983

Franco Gualdrini – di Faenza, Rettore del Collegio Capranica a Roma; eletto vescovo di Terni, Narni e Amelia nel 1983. Vescovo emerito di Terni Narni Amelia dal 2000

Vincenzo Paglia – di Boville Ernica (Frosinone).
Parroco di Santa Maria in Trastevere in Roma; ordinato vescovo di Terni Narni Amelia il 2 aprile del 2000. Promosso presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura. Arcivescovo emerito di Terni Narni Amelia dal 26 giugno 2012.

Giuseppe Piemontese OFM Conv. – di Monte Sant’Angelo (Foggia)
Ministro provinciale dei frati minori conventuali dal 1997 al 2009, Custode del Sacro Convento di Assisi dal 2009 al 2013, Guardiano del convento di San Giuseppe e la Grottella in Copertino dal 2013 al 2014. Ordinato vescovo di Terni Narni Amelia il 21 giugno 2014.