Azione Cattolica – 8 dicembre festa dell’adesione. Intervista al presidente diocesano di Ac Luca Diotallevi

La festa dell’adesione dell’Azione Cattolica dell’8 dicembre è un momento di comunione vissuto nelle comunità parrocchiali e diocesane, affidando a Maria i gruppi e tutti i soci e simpatizzanti che ogni giorno testimoniano la bellezza di essere toccati dall’amore misericordioso del Signore. L’adesione all’Azione Cattolica viene celebrata in tutta Italia ogni anno il giorno 8 dicembre, festa di Maria Immacolata. Un appuntamento ormai diventato tradizione, un appuntamento “pubblico” perché aderire all’Ac è aderire a Cristo, alla Chiesa e ad uno stile preciso di testimonianza della propria fede nel mondo, in un cammino di fede che sia un crescere insieme, nell’amore reciproco che si respira nelle relazioni vere.
“Ciascuno di noi ogni anno riflette e rinnova la propria responsabilità nella chiesa e nella società – spiega il presidente diocesano Luca Diotallevi –. La bellezza più grande di questo evento dell’8 dicembre e quella della sua collocazione nel giorno nel quale ricordiamo il sì di Maria, noi diciamo il nostro piccolo sì, ci impegniamo ad aiutarci a trovare nel Vangelo la forza della vita e a farlo in questa chiesa locale per questa chiesa locale in questa città per questa città, degli uomini e delle donne normali, credenti nella chiesa, e dei cristiani normali credenti nella società e questo significa per esempio grande vitalità del settore adulti nella nostra diocesi”.
LA LETTERA DEL VESCOVO SODDU PER LA FESTA DELL’ADESIONE